Smart TV: cos’è e come funziona

Smart TV: cos’è e come funziona

La parola “smart” in inglese significa intelligente. Il termine intelligente associato a TV significa utilizzare un dispositivo capace di comunicare e interagire con altri mezzi di comunicazione.
Le smart TV rappresentano una vera rivoluzione culturale e tecnologica, hanno di fatti sostituito i vecchi dispositivi, rivoluzionando gli usi e i costumi degli utenti. Con una smart tv si può realmente fare tutto, interagire con la rete, utilizzarle quasi come un personal computer e giocare. I nuovi dispositivi sono utilissimi anche come strumenti per la Didattica a Distanza e per la teleconferenza grazie all’alta definizione e risoluzione degli schermi. Quando ci sia appresta ad acquistare una Smart TV è importante scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, su Overly negozio online di elettrodomestici potrete trovare diversi modelli di Smart TV.

Cos’è una Smart tv

La Smart TV è un modo di comunicare contenuti in maniera collegiale e condivisa. È un dispositivo intelligente diventato, decisamente, un componente quasi necessario in una casa; funziona grazie alle opportunità della rete e al mondo internet. La smart TV è un dispositivo in grado di comunicare con la rete grazie a una presa LAN o con modulo Wi-Fi integrato. È diventato un prodotto quasi necessario in una casa interconnessa con la quale si possono condividere molti segnali e formati con una spesa davvero moderata rispetto ai primi dispositivi LCD o a LED. Una smart TV è in grado di elaborare tutti i messaggi, con la quale potrete vedere immagini, filmati, ascoltare musica utilizzando tutte le piattaforme presenti sulla rete, oppure i grandi media creatori o distributori di contenuti editoriali e dell’intrattenimento. La spiegazione sembrerebbe inutile, se non fosse che tra molti utenti si fa ancora confusione tra la miriade di modelli e dispositivi oggi in commercio. Una smart TV non va di certo confusa coni televisori LCD o a LED. La risoluzione di uno schermo visuale in dotazione a una smart TV ha caratteristiche di definizione prossimali a quelle dei cristalli. Ma in realtà la potenzialità unica del dispositivo si evidenzia nel numero di opzioni associate, anche paragonate al costo esiguo. La sua particolare specificità si evidenzia nel fatto che è essenzialmente un concentrato di opzioni, di funzionalità e di tecnologia comunicativa sintetizzata in una sola unit molto compatta e graficamente accattivante.

Con smart TV, infatti, si può andare sul Web, utilizzare tutti i servizi multimediali, vedere un film scaricandolo da You Tube, guardare filmati in streaming, navigare sui social media e tutte le attività che normalmente si mettono in campo con un personal computer o un tablet o un telefonino con una interfaccia visuale (schermo) più ampia e definita. Negli ultimi mesi, nei quali si sono scoperte le potenzialità della professione agile e dello smart workig, le smart tv sono state una risorsa professionale per il lavoro e la didattica a distanza.

La smart TV è essenzialmente un dispositivo terminale con il quale poter interagire semplicemente con un telecomando. Infatti, i dispositivi non hanno la pretesa di sostituire u PC o un notebook che per il momento sono una risorsa indispensabile per il lavoro e lo studio. Le smart sono delle macchine pensate per il divertimento ma possono amplificare alcuni contenuti se collegati e usati in maniera intelligente e non troppo pretenziosa.

Smart tv: funzionamento

Le smart TV funzionano grazie a software che possono mutare da una casa produttrice all’altra, oltre alle applicazioni (feature in inglese) contenute e alle caratteristiche che gli applicativi consentono. Una smart TV funziona grazie a internet e al dispositivo WiFi contenuto. Per funzionare, una smart TV, deve avere questo dispositivo di interazione che gli consente di collegarsi alla rete. Il consiglio utile è quello di controllare che la funzione WiFi sia presente nel pacchetto Tv, per evitare di comprare degli apparecchi inutilizzabili, salvo volerlo fare tramite una scomoda e ingombrante collegamento con Local Area Network (LAN), oppure associando un cavo Ethernet.

Il collegamento della Smart TV alla rete internet è intuitivo; ogni dispositivo (indipendentemente dal brand) ha un telecomando con la voce “impostazioni” (alcuni hanno una barra menù che riporta sullo schermo e a un’icona, solitamente raffigurata come un ingranaggio). Usando i cursori sotto forma di frecce, bisogna arrivare alla dicitura “rete” e poi occorre opzionare la funzione “Connessione Wi-Fi”. Ora bisogna cliccare sul tasto “Attiva” e avviare la ricerca delle reti disponibili. Con la presenza di una buona rete domestica è semplicissimo individuarla e associarla tramite la password scelta per accedervi e incominciare a utilizzare i contenuti sulla TV: le opportunità di internet, le App, i file multimediali e associare altri dispositivi elettronici connessi sulla rete.

Dopo qualche secondo, sarai finalmente collegato a Internet e potrai accedere a tutti i contenuti smart supportati dal tuo televisore, tra cui le app e i file multimediali ospitati da computer, NAS e altri dispositivi connessi alla rete locale.

Le ultime novità e caratteristiche delle smart TV

In un range che va da meno di duecento euro a poco più di seicento c’è davvero un modo variegato di soluzioni e modelli che è difficile enunciare tutti. Nei vari modelli le caratteristiche sono quasi simili, quello che varia è la grandezza in pollici dello schermo, la memoria, il processore, l’aggiornamento del sistema operativo, i W e altri elementi performativi. Sul mercato vi sono Smart TV da 23,6″ con digitale terrestre e satellitare da 10bit con sistema operativo Android e tutte le App connesse. Sono TV che permettono un intrattenimento On-Demand per tutto il nucleo familiare, sono in grado di replicare tutti i contenuti: informazione, sportivi, quelli generati trami App o i social media. Anche le smart essenziali consentono di condividere sullo schermo i propri dispositivi personali (Smartphone o Tablet) Con la funzione mirroring basata sulla tecnologia Miracast si possono condividere su uno schermo grande: film, immagini, giochi e musica. Con le smart si può utilizzare lo Smartphone come telecomando che funziona come una sorta di mouse anche per la navigazione internet e per gestire le App presenti sui dispositivi personali ma condividendoli e interagendo con lo schermo della smart TV.

Articoli correlati
Monitor Videowall: il cuore della comunicazione digitale con il Digital Out-Of-Home
Monitor Videowall: il cuore della comunicazione digitale con il Digital Out-Of-Home
I grandi schermi ad alta definizione sono ormai al centro della vita di ogni individuo. Nei negozi, per strada, nelle...
Totem multimediali: ecco come si sono evoluti
Totem multimediali: ecco come si sono evoluti
L’epoca in cui viviamo è quella in cui si sta sviluppando repentinamente la modalità del self-service. La maggiore libertà riconosciuta ai...
Recensione Asus vx238h
Recensione Asus vx238h
Se si desidera avere a propria disposizione un pc fisso di ottimo livello, è bene prestare la giusta attenzione al...